Analizzatore FTIR portatile palmare – FlexScan

Analizzatore FTIR portatile palmare – FlexScan

–  FTIR palmare Agilent Serie 4200 FlexScan

Lo spettrometro FTIR portatile Serie 4200 FlexScan appartiene alla categoria di analizzatori “Out of Lab” prodotti da Agilent Technologies. E’ lo spettrometro FTIR più portatile al mondo. E’ la versione senza testa intercambiabile dell’ExoScan del quale mantiene tutte le potenzialità analitiche una volta definita la migliore testa ottica FTIR di misura da montare in maniera permanente. FlexScan apre nuove frontiere nel campo delle Prove Non Distruttive NDT, nella diagnostica nella meccanica, nel recupero di opere d’arte, nell’accertamento o l’identificazione dei materiali (PMI). E’ estremamente stabile  ed accurato quanto uno strumento da laboratorio in una vasta gamma di applicazioni. L’azienda Agilent Technologies ha alle sue spalle anni di esperienza nella progettazione e realizzazione di spettrometri FTIR ad alta robustezza e produttività. Il FlexScan è uno spettrometro FTIR nel medio infrarosso con un range di frequenza da 4000 a 650 cm-1 ed una risoluzione massima di 4 cm-1.

I moduli che compongono il FlexScan sono 2:

  • Il modulo ottico, composto dalla sorgente ad infrarossi, interferometro, ottica e rivelatore;
  • Il modulo elettronico, composto dalla batteria di alimentazione e tutta l’elettronica necessaria al corretto funzionamento del FlexScan.

Il modulo ottico del FlexScan pesa soltanto 1 Kg: la sua leggerezza ed estrema compattezza rendono il FlexScan lo strumento ideale per analisi ripetute su grosse superfici od analisi in luoghi difficilmente raggiungibili.

Il FlexScan può montare varie interfacce di campionamento, tra le quali:

Attenuated Total Reflection (ATR): la testa ATR è ideale per analisi di solidi, liquidi, paste e gel. La testa è costituita da una finestra di diamante resistente alla corrosione. Il campione è messo a contatto con la finestra di diamante e, su di esso, si esercita una pressione in modo da assicurare il perfetto contatto tra campione e strumento. L’ATR è un’analisi superficiale in quanto si analizzano 2 -3 um di campione. ATR
Specular Reflectance (SP): la testa SP permette l’analisi di film o rivestimenti su superfici metalliche riflettenti come acciaio o alluminio. L’angolo di incidenza è a 45 gradi. I fotoni infrarossi attraversano il rivestimento o film e sono successivamente riflessi dalla superficie metallica attraversando nuovamente il film o il rivestimento e raccolti dalla testa SP. Inoltre, questa testa può essere usata anche per superfici opache, comunque riflettenti. sp
Grazing Angle (GA): la testa GA è simile alla testa SP, si differenzia soltanto per l’angolo di incidenza. La testa GA ha un angolo di incidenza di 82 gradi, rendendo l’Exoscan ottimale per misure di film molto sottili (sotto il micron). L’angolo di incidenza maggiore provoca una maggior interazione tra la radiazione infrarossa ed il film ed, inoltre, aumenta il cammino ottico nel campione. Questa testa è ideale per la ricerca di tracce di contaminanti su superfici metalliche nonché studi sulla pulizia di un campione. GA
Diffuse Reflectance (DR):incidenza normale, adatto per analisi quantitative o riconoscimento di polveri e plastiche. DR

Grazie alla possibilità di scegliere che tipo di testa si vuole installare sul FlexScan, lo spettrometro FTIR è in grado di analizzare una vasta gamma di materiali, da metalli lucidi a ruvidi, minerali, polimeri, compositi, materie plastiche e altro.

Caratteristiche

  • Specificatamente progettato per analisi di superfici;
  • Piccolo, leggero e maneggevole;
  • Analisi estremamente accurate nel medio infrarosso;
  • Ideale per analisi in situ;
  • Disponibile con metodi generali e/o metodi specifici richiesti dal cliente;
  • Comunicazione tramite Bluetooth con palmare o pc;
  • Disponibile con varie interfacce di misura.

Specifiche tecniche

  • Dimensioni: modulo ottico: 14 x 10.8 x 8.3 cm; modulo elettronico: 19 x 10.2 x 6.4 cm; cavo: 1.8 metri;
  • Peso: modulo ottico: 1.45 kg; modulo elettronico: 1.16 kg (incluso la batteria);
  • Interfaccia di campionamento: Attenuated Total Reflection (ATR), Specular Reflectance (SP), Grazing Angle (GA) o Diffuse Reflectance (DR);
  • Interferometro: interferometro di Michelson, risoluzione 4 cm-1;
  • Range in frequenza: 4000 – 650 cm-1;
  • Beam splitter: ZnSe;
  • Rivelatore: DTGS, stabilizzato in temperatura;
  • Alimentazione: Imput: 240 VAC; output: 15 VDC;
  • Batteria: 10.8 V 4400 mAh, agli ioni di Li ricaricabile (tempo di analisi stimato 3.2 ore);
  • Comunicazione con PDA o laptop: via Bluetooth;
  • Temperatura operativa: 0° a 50° C;
  • Temperatura di salvataggio dati: -25° a 75° C;
  • Umidità massima: 95%;
  • Resistenza all’acqua: Compartimento dello spettrometro completamente sigillato;
  • Resistenza allo shock: 40G su ogni asse;
  • Resistenza alla vibrazione: 60 hz per 30 minuti.

Chiedi ulteriori informazioni con un breve messaggio di testo

Comments are closed.