Eraflash – punto di flash dei materiali

Eraflash – punto di flash dei materiali

l’Eralytics EraflashTM, grazie alla tecnologia “Peltier Boost TechnologyTM“, brevettata dalla casa Austriaca Eralytics, è un apparato per la determinazione del punto di flash di materiali; ad oggi è l’unico strumento sul mercato in grado di coprire un range di temperature da -25°C a +420°C (da -13°F a +788°F).

Il brevetto consente il riscaldamento ed il rapido raffreddamento della cella di analisi senza compromettere l’efficienza degli elementi termoelettrici Peltier.

L’apparato ERAFLASH consente la determinazione della temperatura di flash in maniera completamente automatica in stretto accordo con le più recenti normative standard ASTM D6450 e ASTM D7094.

ERAFLASH permette, inoltre, vari metodi di correlazione ai più usuali metodi di analisi in coppa chiusa e ai metodi rapid test del tipo flash/no flash.

  • ASTM D6450 – Continuously Closed Cup;
  • ASTM D7094 – Modified Continuously Closed Cup;
  • ASTM D93c, EN ISO 2719c, DIN 51758c, IP 34c, JIS K 2265c – Pensky Martens Closed Cup;
  • ASTM D56c – TAG Closed Cup;
  • ISO 13736c & IP 170c – Abel Pensky Closed Cup;
  • EN ISO 3679c & 3680c, ASTM D3828c – Small Scale Closed Cup and Flash/No Flash methods;

La visualizzazione grafica Combustion GraphicsTM su un ampio monitor a colori del tipo touch screen, è l’ideale

per Ricerca e Sviluppo di nuovi materiali e per l’analisi dei contaminanti di campioni contenenti piccole porzioni di

prodotti infiammabili e composti (p.e. FAME).

Un solo apparato per tutte le necessità

Oli nuovi ed usati, Diluzioni da combustibili in oli, Diesel & jet fuel, FAME (biodiesel), Asfalti & Bitumi, Aromi, Profumi e Fragranze, Pitture e Vernici , Rifiuti solidi e liquidi, Laboratori mobili, Applicazioni militari, Test flash/no flash sono tutti analizzabili con un unico apparato in accordo alla sicura norma analitica ASTM D6450 & D7094, con una correlazione approvata alle norme internazionali ASTM D93 & EN ISO 2719.

Massima sicurezza

Non ci sono fiamme libere o filamenti incandescenti visibili nell’ERAFLASH. La rilevazione del punto di flash avviene tramite un sensore di pressione inserito nella cella chiusa di misura. In questo modo non esiste il pericolo di incendio o sviluppo di fumi. Il porta campioni è completamente isolato ed è possibile maneggiarlo anche subito dopo un test ad alta temperatura.

Manutenzione minima

La quantità di campione utilizzata per il test è veramente ridotta al minimo, 1 ml (ASTM D6450) oppure 2 ml (ASTM D7094), diminuendo la quantità di rifiuti e l’utilizzo di solventi per il lavaggio.

La pulizia, necessaria dopo ogni test, non richiede lunghe operazioni manuali.

Il sistema CPT- Contamination Prevention TechnologyTM, consente la massima protezione dell’elettrodo e la minima necessità di pulizia.

Un unico ERAFLASH….

Modello Standard:

EF01 ERAFLASH Flashpoint Tester Range di Temperatura: – da -25°C a +200°C

Modulo Estensione Temperatura:

EF01-HTM High Temperature Module

Questo modulo consente l’estensione della temperatura operativa del Modello Standard fino ad una temperatura massima di 420 °C, consentendo l’operatività a partire da – 25 °C.

Il Modulo Estensione Temperatura può essere aggiunto in qualsiasi momento.

Analizzatore compatto stand-alone

Tutti gli strumenti della Eralytics sono analizzatori estremamente compatti e stand-alone, grazie ad un computer di ultima generazione integrato: l’Eraflash dispone di porte USB e Ethernet grazie alle quali è possibile collegare lo strumento ad un PC esterno, stampanti in rete, modem, tastiera, mouse e lettore di codice a barre

Di semplice utilizzo

I campioni da analizzare non richiedono preparazioni particolari e tutte le analisi sono completamente automatiche. Eraflash presenta un menù molto intuitivo e la navigazione al suo interno è molto semplice. I risultati sono mostrati immediatamente alla fine di ogni test su un grande display a colori touch screen. La memoria interna può salvare migliaia di risultati. Inoltre, è possibile trasferire i risultati salvati su una memoria USB esterna, in un formato compatibile con Excel. E’ possibile anche stampare i risultati su report personalizzabili dall’utente.

L’analisi del flah point con Eraflash è molto semplice e veloce:

  • Selezionare lo standard di analisi;
  • Inserire nome campione e operatore;
  • Inserire il campione in Eraflash;
  • Premere RUN

L’analisi è completamente automatica

Comunicazione diretta LIMS

La connessione LIMS è automaticamente stabilita con il collegamento del cavo LAN all’Eraflash. Non è necessario alcun software aggiuntivo

Portabilità

Grazie al suo box in termo-plastica e alluminio, leggero e di dimensioni estremamente ridotte, l’Eraflash è uno strumento che può essere utilizzato sia in laboratorio che in campo.

Grande capacità di memoria

La memoria dello strumento è in grado di immagazzinare migliaia di risultati. Una protezione su 6 livelli di utenza con relative passwords, preservano da cancellazioni accidentali anche le

impostazioni hardware.

Service e controllo remoto

Con un pulsante dedicato, è possibile scaricare gli aggiornamenti del software e del firmware direttamente da internet. La connessione internet, inoltre, permette di controllare l’Eraflash direttamente dalla casa madre per risolvere problemi ed accelerare il service sullo strumento.

 

 

 

 

E’ disponibile su YouTube una presentazione dell’ ERAFLASH :

.

Scarica la brochure in inglese dell’Eraflash

——

——

Chiedi ulteriori informazioni con un breve messaggio di testo

Comments are closed.