Analizzatore a Combustione – Cromatografia Ionica – AQF-2100Hlogo Mitsubishi Chemical
La combinazione della tecnica analitica Cromatografia Ionica con i collaudati sistemi a combustione di  Mitsubishi per l’analisi elementare, ha permesso lo sviluppo di una nuova era nell’analisi dello Zolfo e degli Alogeni totali.

AQF-2100H
Unità di pre-trattamento per cromatografo ionico

 

Il AQF-2100H fornisce una soluzione completamente automatica per la produzione di campioni da analizzare con un Cromatografo Ionico o qualsiasi metodo analitico che richieda la preparazione di soluzioni acquose. E’ stato ottimamente concepito per diminuire il tempo necessario ad eseguire una serie di operazioni manuali, quali l’uso di una bomba di combustione.

Con l’uso di un Cromatografo Ionico quale metodo di rilevazione, è possibile discriminare e quantificare separatamente ogni alogeno, così come è possibile determinare il contenuto di Zolfo in una singola analisi.

L’AQF-2100H oggi migliora alcune caratteristiche già uniche:

  • Operazioni completamente automatiche, dall’introduzione del campione al lavaggio finale  dell’unità di adsorbimento
  • i programmi di combustione sono sincronizzati con i cicli di misura del Cromatografo Ionico iriducendo i tempi di misura
  • design sofisticato per ottimizzare i tempi di recupero
  • efficiente sistema di mantenimento costante del volume di diluizione, per calcolare esattamente il fattore di diluizione
  • Calibrazione simultanea della preparazione dell’autocampionatore e della calibrazione del Cromatografo Ionico
  • conservazione dell’adsorbente per misure multiparametro.

E’ dotato del più innovativo sistema di controllo delle navicelle portacampione per assicurare la combustione ottimale di qualsiasi tipo di campione.
Velocità migliorata e migliore efficienza della decomposizione dello Zolfo e del Cloro.

GA-210
Unità di assorbimento

Design user-friendly
La combinazione tra il sistema di controllo delle navicelle e del tubo di combustione duplex, garantisce affidabili e sicure performance di combustione anche senza un approfondito training del personale. Il processo di combustione può terminare anche solo 5 minuti.

Migliorata la sensibilità analitica
E’ dotato di una unità di controllo low-blank gas per valori di gas blank estremamente bassi.
Tubi di quarzo ad altissima purezza consentono l’analisi di emementi in tracce.

Sistema di Idro pirolisi
Il sistema automatico di combustione piroidrolitica consiste nell’introduzione controllata di H2O ultrapura in fase di combustione. Questa tecnica consente di raggiungere elevate accuratezze per le analisi di Fluoro, alte concentrazioni di Cloro, e Bromo e allungare la vita del tubo di pirolisi.

Il controllo del volume costante
Il sensore di livello ad alta precisione mantiene costante il volume migliorando l’accuratezza dell’analisi.
(NB: in corso di brevetto)

HF-210
Fornace Automatica

Operazioni completamente automatizzate
Usando un opzionale selettore esterno di fluidi e il campionatore automatico, è possibile effettuare una calibrazione completamente tutta in automatico. E’ possibile anche configurare l’auto-spegnimento della fornace a fine sequenza.

Minima manutenzione
La porta frontale della fornace è facilmente apribile ed ispezionale dalla parte frontale e consente un accesso diretto al tubo di pirolisi per una sostituzione o manutenzione semplificata.


Sistema completo con cromatografo ionico Dionex by Thermo Scientific

 

Sistema integrato Combustione e Cromatografia ionica (C-IC)

La fornace Mitsubishi AQF-2100H completa di GA- 210 Gas Absorption Unit può essere integrato con qualsiasi analizzatore IC.

 

Principio di funzionamento dell’AQF-2100H

Il tubo di pirolisi è costituito da due parti. Nella porzione iniziale del tubo più interno, i campioni vengono degradati termicamente in atmosfera inerte di Argon. Successivamente, i prodotti gassosi vengono combusti con una miscela di O2 e H2O nella seconda parte più esterna del tubo di pirolisi. Lo zolfo e gli alogeni presenti nel campione si trasformano rispettivamente in SOX, alogenuri di idrogeno e alogeni gassosi che saranno intrappolati dalla soluzione assorbente e successivamente iniettati nel cromatografo ionico.

 

Qui di seguito viene riportato un diagramma dettagliato del processo di combustione PiroIdrolitico, assorbimento e iniezione all’IC

 

Elenco delle normative internazionali a cui l’AQF-2100H è conforme

 

Il sistema integrato fornace-assorbitore AQF-2100H di Mitsubishi è l’unico sul mercato costruito interamente da un unico fornitore. Il partner preferito per l’analisi IC è Thermo Dionex. Questa collaborazione rende l’AQF-2100H  l’unico conforme alle normative UOP.

Cromatografi Ionici suggeriti da Mitsubishi:

pdf-logo2scarica la brochure in Inglese del sistema integrato Mitsubishi C-IC